Società contadina e “Civiltà della Villa Veneta” nella storia di Castelgomberto

Società contadina e “Civiltà della Villa Veneta” nella storia di Castelgomberto (Silvano Fornasa, Luca Trevisan)

 

A partire dalla spontanea dedizione a Venezia dell’anno 1404 tutti i centri grandi e piccoli della Terraferma Veneta assunsero una precisa configurazione istituzionale e amministrativa: anche a Castelgomberto, pur all’interno di una società contadina, si svilupparono élites popolari dinamiche e intraprendenti, che seppero ritagliarsi spazi economici rilevanti e con il tempo monopolizzarono il governo della comunità.

Si dovettero però sempre misurare – in un clima spesso di aspro conflitto e di tensioni violente – con gli esponenti delle prestigiose famiglie aristocratiche che a Castelgomberto avevano privilegi, estese proprietà terriere e che segnarono il territorio con le loro ville di campagna, accanto o in esatta corrispondenza dei loro antichi castelli.

17 Settembre 2019
Facebook